Benvenuti nel sito di Risguardi

Tag: coedizioni

Import/Export diritti 2016

Posted on dicembre 10th, by Risguardi in Editoria, Fiere. Commenti disabilitati

Nell’ambito del programma professionale di Più Libri Più Liberi 2016, l’incontro “Vendere e comprare diritti. Quando le fiere cambiano la geografia” ha presentato un quadro dell’andamento dell’import ed export editoriale nel 2016.

La vendita  dei diritti all’estero segna un +5,9%, pari a 6.229 opere cui vanno aggiunte 1.075 coedizioni, confermando la capacità degli editori italiani di proporre efficacemente il proprio catalogo sui mercati stranieri.

Cresce del 13,5% la vendita all’estero di opere per bambini e ragazzi, passando in dieci anni dal 28,8% al 37,9% e confermandosi la punta di diamante dell’export italiano. Balzo in avanti anche per la narrativa italiana, dal 17,7% del 2007 all’attuale 35,4%, con un orientamento sempre più deciso verso la narrativa di genere e una pluralità di voci e scritture molto più evidente rispetto al passato.

Alla crescita dell’export corrisponde un calo del 4,8% nei titoli acquistati e, di conseguenza, nelle traduzioni. A fare la parte del leone nell’acquisto dei diritti è la narrativa (34,8%), seguita, quasi a pari merito, dalla letteratura per bambini e ragazzi (17,7%) e dalla saggistica (17%). Un fenomeno interessante è la crescita delle coedizioni realizzate con editori stranieri, soprattutto nel segmento ragazzi (57,7%) e illustrati (11,5%).

Read More »


Cosac Naify, Brasile

Posted on giugno 5th, by Risguardi in Case editrici. No Comments

La casa editrice Cosac Naify, che prende il nome dai due soci fondatori, debutta nel 1997 con l’opera Barroco de lírios dell’artista plastico Tunga. [pullquote align="left"]Il libro come oggetto d’arte è fin dall’inizio uno dei fiori all’occhiello degli editori, la cui cifra peculiare, nel panorama editoriale brasiliano, sta proprio nell’estrema cura rivolta alle illustrazioni e al progetto grafico.[/pullquote]
Uno dei punti di forza  della produzione riguarda il settore del libro d’arte, dalle monografie dedicate agli artisti brasiliani ai classici della critica d’arte, tra cui i testi di Giulio Carlo Argan e lo studio su Piero della Francesca di Roberto Longhi. Questa attenzione speciale alle arti ha condotto a coedizioni di prim’ordine, ad esempio con il MoMa di New York, con la Pinacoteca di Stato di São Paulo o con il Museo di Arte Contemporanea di Chicago. Da segnalare, sempre in questo campo, le opere sul design, la grafica, la fotografia e soprattutto l’architettura (con volumi su Oscar Niemeyer, Lucio Costa, Vilanova Artigas e l’italo-brasiliana Lina Bo Bardi).

Una collana è dedicata alla musica e alla danza (con una monografia su João Gilberto) e una alla moda.
Una sezione infine si rivolge alla storia del cinema e ai grandi registi … Read More »